Ormai sono un viaggio nel viaggio, e siamo ben oltre il semplice turismo termale: le terme e le Spa possono fare la differenza nella scelta di una meta turistica, in particolare quando si parla di montagna, e c’è chi affronta il viaggio solo per dedicarsi al relax, al wellness e ai più diversi e innovativi trattamenti nell’ultima nata tra queste strutture. Ma quali sono le più belle terme di montagna in Italia? Eccone 5 da provare assolutamente

Bormio

I sono i bagni Vecchi, conosciuti soprattutto per la piscina panoramica all’aperto che pare sospesa sulle pendici del Monte Reit, e ci sono i bagni Nuovi, il centro Terme e Benessere annesso Grand Hotel Bagni Nuovi di Bormio articolato in quattro differenti percorsi termali.

Pré Saint Didier

QC Terme di Pré Saint Didier è un luogo d’altri tempi, con trattamenti relax e termali da godere immersi nel panorama, imbiancato in inverno, delle vette della Valdigne, l’alta valle della Dora Baltea.

Val di Fassa

La montagna nella sua essenza più pura e le terme per come devono essere: relax, natura, silenzio, acque terapeutiche in una delle destinazioni termali più belle d’Italia, le Terme di Dolomia.

Merano

Merano non è propriamente montagna, è una città al confluire di 4 valli (Val Venosta, Val Passiria, Val D’Adige, Val d’Ultimo), con una forte impronta austriaca e una gemma al suo centro, le omonime terme con piscine indoor e outdoor, sauna di fieno, e numerosi trattamenti wellness nella contemporanea architettura opera dell’architetto Matteo Thun.

Pejo

Le Terme di Pejo in Val di Sole, non lontano dal comprensorio della Paganella, sfruttano le acque di 3 sorgenti (la Fonte Alpina, con acqua leggerissima e fredda, l’Antica Fonte con acqua minerale fredda e la Nuova Fonte, ad altissimo tasso di sali) che confluiscono in questa località nel cuore del Trentino circondata da alcune delle cime più alte delle Alpi orientali.