Dove andare a sciare in giornata da Milano: tra Lombardia e Piemonte orientale ci sono molte località sciistiche a breve distanza da Milano, nell’arco di meno di due ore di viaggio, in cui andare a sciare in giornata. Si tratta di comprensori non troppo grandi ma con ottimi impianti di risalita, tali da gestire senza affanno anche l’affollamento della domenica, con piste adatte sia ai principianti, anche bambini, che gli sciatori più esperti che cercano una giornata soddisfacente sulla neve, tutto sommato comodi da raggiungere (al netto dell’inevitabile traffico di rientro a fine giornata, motivo per cui l’ideale sarebbe approfittarne il sabato) e con un’ottima presenza di scuole di sci e negozi di noleggio attrezzatura per chi preferisce noleggiare sci, scarponi e altro direttamente sulle piste.

Piani di Bobbio – Valtorta

Praticamente le piste da sci dei milanesi, anche se il comprensorio si trova effettivamente in provincia di Lecco: si raggiunge dirigendosi verso Lecco e poi imboccando la deviazione per la Valsassina, che conduce anche al vicino comprensorio dei Piani di Artavaggio (adatta però soprattutto a famiglie con bambini).

Mottarone

In provincia di Verbania, in Piemonte, tra il Lago Maggiore ed il Lago d’Orta, fuori dai giri più trafficati dagli sciatori milanesi e con il plus di essere considerato uno dei balconi naturali più belli sulla pianura padana. Al Mottarone ci sono 21 km di piste, di cui 5 con innevamento programmato, ideali soprattutto per famiglie con bambini, principianti e intermedi che non vogliono fare troppa strada.

Madesimo

Una delle più belle località sciistiche della Lombardia, e sicuramente tra quelle con gli impianti di risalita più moderni e funzionali: 50 km di piste che raggiungono anche Campodolcino, Motta e la Val di Lei, molte le piste facili azzurre per principianti e intermedie rosse ma anche autentiche sfide per gli sciatori più bravi come il mitico Canalone, celeberrimo tanto per la sua bellezza quanto per la sua difficoltà. E poi Madesimo è una delle località in cui si può andare a sciare anche in autobus grazie al collegamento operato da Autostradale con partenza da Milano.

Monte Pora e Presolana

Più che milanesi è la montagna dei bergamaschi, un grosso panettone sempre soleggiato con 20 piste di sci alpino da quelle per bambini e principianti a quelle omologate FISI per le gare di Coppa Europa e Campionato Nazionale, che piacciono tanto agli sciatori più esperti. Nel comune di Castione della Presolana si trovano sia la stazione sciistica del Monte Pora che quella di Donico, non collegate tra loro per andare dall’una all’altra con gli sci ai piedi, ma il Monte Pora e la Presolana rimangono un’ottima destinazione per sciare in giornata o per una vacanza sulla neve, anche grazie al collegamento autobus che parte da Milano, effettuato da Autostradale.

Foppolo

Altra località sciistica delle valli bergamasche, per la precisione della Val Brembana, molto amata dai lombardi e dai milanesi in particolare: la skiarea di Foppolo è collegata con quella di Carona, fruibile con il medesimo skipass, ci sono 8 piste rosse, 4 blu e una nera per un totale di 11 km sciabili, e numerosi sono anche gli itinerari di scialpinismo.

St. Moritz

Ok, son più di 2 ore, ma se c’è un posto che è la quintessenza della vacanza invernale sulla neve in montagna, questo è St. Moritz, in Svizzera, appena oltre il passo Maloja: qui abbiamo parlato di alcune idee per vivere una vacanza sulla neve a St. Moritz e può essere interessante sapere che c’è anche un collegamento autobus da Milano alla cittadina nei Grigioni, operato da Autostradale.