È possibile trasportare gli sci in autobus così come ogni altra attrezzatura sportiva, ed è possibile farlo su ogni tratta, comprese ovviamente quelle che nel periodo invernale portano nelle località sciistiche alpine. Chi viaggia in autobus verso le località di montagna ha chiaramente diritto, come ogni viaggiatore, a trasportare gratuitamente, cioè compreso nel prezzo del biglietto, un solo bagaglio, che nel caso in cui fosse così ingombrante da non stare nelle cappelliere a bordo, quindi con dimensioni superiori a cm. 50x30x25, dovrebbe essere sistemato nelle bagagliere esterne.

Nei gavoni dell’autobus è invece possibile sistemare l’attrezzatura sportiva, come gli sci e gli scarponi, e ogni altro oggetto che non viola le norme di trasporto specificate qui: per questi bagagli ulteriori e ingombranti deve però essere acquistato il relativo biglietto, alla tariffa in vigore.

Come trasportare gli sci in autobus

Stabilito quindi che si può, ora c’è da capire come trasportare gli sci in autobus. Il consiglio è di acquistare una sacca apposita per il trasporto degli sci, che rende il trasporto più facile e più sicuro. Come prima cosa è bene usare delle fascette per fissare tra loro gli sci, e se sono più paia fissarli a coppie. Poi si infilano gli sci e i bastoncini da sci nella sacca, se è lunga eventualmente si arrotola il lato in cui c’è più spazio, e come ultimo accorgimento può essere utile usare delle fascette anche all’esterno della sacca per renderla ancora più compatta (pur senza stringere troppo).

Così facendo è più facile trasportare gli sci a mano ed è anche più sicuro proteggerli da graffi e altri danni che possono incorrere durante il trasporto.