Il Carnevale è Venezia, e Venezia è il Carnevale. Ma in Europa ci sono almeno 5 feste di Carnevale alternative a quello in laguna, altrettanto belle, divertenti, coinvolgenti, colorate, scherzose e trasgressive.

5 feste di Carnevale alternative a Venezia

Carnevale alle Canarie

Le isole Canarie non sono solo una buona destinazione per il mare fuori stagione o per giocare a golf: dal mitico Carnevale di Las Palmas in Gran Canaria a quello di Lanzarote o Santa Cruz, dalle sfilate dei carri ai concerti, e senza dimenticare le scuole di samba in perfetto stile sudamericano, le feste di Carnevale alle Canarie sono davvero imperdibili, anche perché, escluso quello di Notting Hill a Londra (che però si tiene in estate) è l’unico carnevale in stile caraibico d’Europa.

Carnevale di Lisbona

I legami tra Portogallo e Brasile sono noti, forti e consolidati nel tempo, e ovviamente anche il Carnevale ne risente le influenze: ille feste di Carnevale a Lisbona sono la versione europea di quello di Rio, con sfilate a base di luci e colori, scherzi, balli e concerti. Il clou è il giorno di martedì grasso, durante il quale si tiene la festa di Entrudo.

Carnevale di Nizza

Le feste di Carnevale a Nizza sono le più antiche di Francia, e le loro origini risalgono alla fine del Duecento. Fino alla fine dell’Ottocento era riservato per lo più ai nobili ma ora è chiaramente un evento molto popolare e partecipato, soprattutto in occasione della “battaglia dei fiori” quando, sfilando lungo la Promenade des Anglais, le maschere gettano dai carri gigli, gerbere e mimose.

Carnevale di Colonia

Anche i tedeschi amano il Carnevale, anzi il Karneval come è chiamato quello di Colonia, e a modo suo è imperdibile per chi ama questa festa popolare e trasgressiva. Intanto il tutto comincia sempre alle 11:11 dell’11/11 dell’anno precedente, quando si nominano le figure centrali del Karneval: la Vergine, il Contadino e il Principe. Ma poi il clou della festa popolare sono il Weiberfastnacht, il “carnevale delle donne”, che per un giorno hanno il potere assoluto e possono decidere se baciare gli uomini o tagliare loro la cravatta, e la grande sfilata del Rosenmontag durante la quale i cai allegorici attraversano ali di folla a cui distribuiscono dolci e caramelle. E poi Colonia è un’ottima destinazione per bere della birra di qualità.

Carnevale di Basilea

Il Carnevale di Basilea è diverso da tutti gli altri, principalmente perché si festeggia nei 3 giorni successivi al mercoledì delle Ceneri e poi perché la tradizione ha dei riti più suggestivi che trasgressivi. Alle 4 del mattino del primo lunedì dopo le Ceneri si spengono le luci dei lampioni pubblici e dei gruppi di uomini in maschera si mettono in cammino reggendo alte lanterne e “prendendo in giro” gli eventi dell’anno passato; il tutto termina nella notte del giovedì, sempre alle 4 del mattino, quando si spengono le lanterne e la festa si chiude.