Ci sono tanti piccoli borghi incantevoli in Europa, mete nascoste, spesso sconosciute o almeno poco note, non distanti geograficamente dalle grandi città e tuttavia molto distanti per ritmi di vita. Anche quello slow e dei piccoli borghi è un modo di viaggiare interessante, meno stupefacente forse rispetto a quello delle grandi città d’Europa e tuttavia molto consapevole e rilassato.

Cesky Krumlov (Repubblica Ceca)

Una pittoresca cittadina nella Boemia orientale, adagiata sul fiume Moldava, e con una affascinante anima gotica, rinascimentale e barocca. Cesky Krumlov, con le sue piccole strade di ciottoli, i ponti ovunque e le sue costruzioni Patrimonio Unesco è una sorpresa tutta da scoprire con una gita di un giorno dalla vicina Praga.

Colmar (Francia)

La piccola Venezia dell’Alsazia è un concentrato di cultura e spirito francesi e tedeschi. Le stradine acciottolate, su cui affacciano gli edifici a graticcio medievali e gotici, sono proprio così colorate come appaiono nelle foto, ed è una meraviglia passeggiare alla scoperta di questa cittadina a meno di 1 ora di strada dalla svizzera Basilea.

Hallstatt (Austria)

Una cittadina lacustre, Patrimonio dell’Umanità Unesco e per molti la località lacustre più bella del mondo: Hallstatt si trova nella regione montuosa del Salzkammergut, tra pozzi glaciali e miniere di sale, ed è un susseguirsi di edifici cinquecenteschi animati da numerosi localini e caffè dove indugiare in attesa di decidersi a tornare nella vicina Salisburgo.

Bled (Slovenia)

Nella perla alpina della Slovenia c’è soprattutto il lago omonimo, per molti uno de laghi più belli al mondo, con la sua atmosfera sospesa nel tempo tra picchi innevati e paesaggi silenziosi. Perfetta per chi cerca una fuga romantica in coppia, o per chi vuole una vacanza green a impatto zero, e vuole cogliere l’occasione per esplorare le meraviglie del Parco Naturale del Triglav.

Bibury (Inghilterra)

Bibury, “il più bel villaggio d’Inghilterra” secondo la definizione dello scrittore William Morris, è una cittadina delle Cotswolds, a 45′ da Oxford, dal fascino antico e con quella che probabilmente è la strada più fotografata del Regno Unito, Arlington Row con la sua fila di cottage dal fascino fiabesco.

Albarracin (Spagna)

Albarracin, per molti il villaggio più affascinante di tutta la Spagna, è un piccolo borgo dell’Aragona, a 2 ore di strada da Valencia, arroccato dentro le sue mura difensive che guardano il Rio Guadalaviar, nel quale passeggiare come in un viaggio a ritroso nel tempo tutto da assaporare.

San Gimignano (Italia)

San Gimignano, oggi, è praticamente identica alla San Gimignano medievale, grazie a un editto del 1282 che impediva di abbatterne le abitazioni se non per farne di più belle: è per questo che migliaia di visitatori vi si recano ogni anno, magari come gita di un giorno da Firenze, che dista appena 1 ora di strada, per indugiare tra le sue piazze, ammirare le rimanenti torri (una volta erano 72, una per ogni famiglia nobiliare) e apprezzarne i due prodotti tipici, lo zafferano e la vernaccia, un vino bianco asciutto e armonico.