Far stare tutto in valigia è l’incubo di chiunque stia per partire per una vacanza. Soprattutto se si tratta di prendere un aereo e dover prestare attenzione al peso complessivo del bagaglio oppure si vuole viaggiare con una low-cost e portare il bagaglio a bordo. Preparare la valigia è un’arte fatta di scelte, priorità e sottili equilibri da gestire.

Come far stare tutto in valigia

Per far stare tutto in valigia la prima cosa da fare è una lista di quello che davvero serve, dall’essenziale (trousse da bagno e intimo) al necessario (abbigliamento e calzature) e fino al superfluo (abito da sera?). Fare una lista di cosa mettere in valigia significa avere ben chiaro dove si va in vacanza (New York e Maldive impongono guardaroba ben diversi), che clima ci sarà e che stile di vita si intende fare durante la vacanza: con questo ben chiaro in testa si fanno i conti ben precisi (numero e tipo di scarpe, di pantaloni, di gonne, di costumi, etc) e si mette tutto sul letto (o sul tavolo se non volete rischiare il mal di schiena…)

Mettere tutto in valigia

Mettere tutto in valigia è una questione invece di precedenze e incastri. Come prima cosa ci vanno le scarpe, che non si comprimono né piegano. Per questioni di igiene è meglio inserirle nelle loro dust bag o in sacchetti di simil plastica, e poi disporle ai lati della valigia, con le suole contro il bordo esterno.

A questo punto vi sembrerà che non ci sia abbastanza spazio per adagiare gli abiti all’interno della valigia, e in effetti è così. Per questo i vestiti non vanno piegati ma arrotolati: arrotolare pantaloni, camicie, t-shirt e gonne non solo permette di usare meno spazio ma anche di ritrovarli meno spiegazzati o stropicciati, pronti da essere indossati.

In questa serie di rotolini è fondamentale trovare lo spazio per trousse da viaggio, beauty case ed eventuali altri prodotti a cui non si vuole rinunciare, dai trucchi alle creme solari, dal profumo al dopobarba.

A questo punto ci sarà un primo strato molto compatto formato da scarpe, abiti arrotolati e beauty case sopra il quale si potranno adagiare altri abiti più voluminosi e che non si stropicciano troppo: i costumi ma anche i maglioni, l’asciugamano da spiaggia o la giacca antipioggia, e così via.