Una vacanza in estate in montagna è sempre bellissima, a patto però di sapere che il tempo, nelle valli e in quota, può essere davvero mutevole, e che è fondamentale preparare con cura la valigia. Partire per località alpine come Madonna di Campiglio per le vacanze estive è ormai una scelta che in moltissimi fanno, attirati dalla natura, dal relax, dal fresco che permette di dormire meglio rispetto alla città ma anche al mare, e dalla possibilità di dedicarsi a numerose attività, dalle camminate trekking alle escursioni in mountain bike e perfino i bagni nei laghi alpini. Il tutto senza dimenticare il relax, nelle numerose terme e Spa che ormai spopolano nelle località montane. Un ventaglio di opportunità che mette sempre un po’ in crisi quando si tratta di decidere cosa portare in estate in montagna per le proprie vacanze. Vediamo allora l’indispensabile che non deve mai mancare nel bagaglio di chi parte per la montagna d’estate.

Cosa portare per una vacanza in estate in montagna

La prima cosa da portare per una vacanza in estate in montagna è un paio di scarponcini o scarpe tecniche per fare delle belle e lunghe camminate. I sentieri di montagna come quelli della Paganella sono ormai sicuri e piacevoli, e tuttavia non sono i marciapiedi delle nostre città, per cui è davvero sconsigliato avventurarsi con sneaker o scarpe cittadine. Non servono chissà quali scarponi, può andar bene anche una scarpa bassa con suola tecnica e magari tomaia impermeabile, ma è indispensabile averne almeno un paio con sé.

Come detto, il tempo è mutevole e capriccioso, anche in località come Canazei, per cui può capitare che di giorno ci sia sole e caldo e la sera invece freddo, oppure che a metà giornata cominci a piovigginare abbassando di colpo la temperatura. Un pile, e una giacca impermeabile sono quello che serve per far fronte a queste evenienze: sono da mettere in valigia e poi sempre nello zaino, altra cosa da portare sempre con sé in montagna (anche solo per la borraccia d’acqua e qualche snack da mangiare durante le gite).

Sarebbe buona norma avere anche un paio di pantaloni tecnici, meglio ancora se di quelli con la cerniera al ginocchio e che diventano corti se fa molto caldo: sono perfetti per le escursioni e in montagna sono tollerati anche per la passeggiata serale a prendere il caffè al bar o un gelato.

Occhiali da sole, cappellino e crema solare non devono mai mancare: nelle belle giornate il sole picchia duro, e i raggi UV sono anche più potenti che al mare. Quindi ripararsi gli occhi e la pelle è fondamentale per evitare scottature, irritazioni e arrossamenti, soprattutto per i bambini.

Cose che potrebbero essere utili durante una vacanza in estate in montagna

Ci sono anche altre cose che potrebbero essere utili durante una vacanza in estate in montagna. Per esempio un costume, per la Spa, un tuffo nel lago oppure una giornata in piscina. Anche una borraccia è molto pratica, così si evita di acquistare bottigliette di plastica che possono inquinare gli ambienti naturali e si beve dell’ottima acqua pura di montagna. Se si pensa di fare lunghe camminate possono essere utili dei bastoncini da trekking, che però si possono anche noleggiare in loco. Infine una coperta da pic nic, meglio se di quelle che si possono arrotolare e agganciare allo zaino, è quello che vi vuole per fare delle belle pause rigeneranti nei prati di montagna.