Per andare al mare in Italia c’è solo l’imbarazzo della scelta. Siamo una penisola circondata dal mare, e con oltre 7mila km di coste, le mete di mare accontentano davvero tutti i gusti. Poi però è anche una questione di qualità, qualità dell’acqua certo, ma anche tutela del territorio e del paesaggio, e ovviamente qualità dei servizi. A stilare ogni anno la classifica del mare più bello d’Italia ci pensano da tempo ormai Legambiente e Touring Club che con le Vele Blu 2019 e l’annuale Guida Blu segnalano il meglio del mare (e dei laghi) italiani in fatto di acqua e spiagge più pulite, servizi e rispetto della natura.

Il mare più bello d’Italia

Sono 385 le spiagge e le località di mare premiate in questo 2019, tenendo conto di oltre 100 indicatoritra cui la qualità delle acque, il rispetto del paesaggio, la gestione delle risorse idriche, l’efficacia della raccolta differenziata, i servizi al cittadino e le produzioni enogastronomiche locali, con in più la novità dell’attenzione ai comuni ‘plastic free’ che stanno lavorando in direzione dell’azzeramento del consumo di plastica usa e getta.

Dei 385 comuni premiati solo 16 sono però le località insignite delle 5 Vele, il meglio del meglio:

– 1. Al primo posto il Cilento Antico e il mare di Pollica (Salerno).
– 2. Al secondo la Maremma Toscana con Castiglion della Pescaia (Grosseto);
– 3. Sul gradino più basso del podio la Sardegna con la zona di Baronia Posada e il parco di Tepilora.
– 4. Ancora Sardegna con il litorale di Chia
– 5. Sempre la Sardegna, con Baunei e le spiagge di Cala Mariolu e Cala Goloritzè.
– 6. La Puglia e l’Alto Salento Ionico con Nardò (Lecce)
– 7. Di nuovo Sardegna, la costa occidentale della Planargia guidata da Bosa (Oristano).
– 8. La Toscana con la Costa d’Argento e l’isola del Giglio.
– 9. La Liguria con le Cinque Terre e Vernazza.
– 10. La Sicilia con l’isola di Pantelleria.
– 11. Sardegna di nuovo, con la Gallura, Capo Testa e Santa Teresa di Gallura (Sassari).
– 12. La Campania con la Costa del Mito e la Costa degli Infreschi e della Masseta (Salerno).
– 13. La Puglia e l’Alto Salento Adriatico con Melendugno, (Lecce).
– 14. Ancora la Puglia con la Costa del Parco Agrario degli Ulivi Secolari con Polignano a Mare.
– 15. La Sicilia con San Vito Lo Capo e il litorale di Trapani.
– 16. La Sicilia con l’isola di Ustica.

Altre belle località di mare in Italia

Se le 5 vele sono il meglio del meglio, anche le località con 4 vele rappresentano l’eccellenza delle coste italiane, e anche qui è la Sardegna la regione meglio rappresentata con 10 località (litorale di Pula; Golfo degli Angeli; isole sulcitane; Costa Verde; Golfo di Oristano; Golfo dell’Asinara; arcipelago della Maddalena; Golfo di Olbia, compresa l’area della Tavolara; golfo di Orosei; litorale dell’Ogliastra), seguita da Puglia (versante sud del Gargano; Isole Tremiti; Basso Salento adriatico), Sicilia (isole Egadi; Isole Pelagie; isola di Salina; Golfo di Noto), Liguria (Golfo dei Poeti; Baia di Levante) e Toscana (isola di Capraia).