Hai mai pensato di festeggiare Halloween in un castello infestato? Sentire un brivido correre lungo la schiena, i peli rizzarsi sulle braccia per ogni spiffero d’aria gelida… E avere qualcosa da raccontare agli amici per tenerli incollati alle poltrone!

Ecco alcuni castelli da visitare in Europa per Halloween, quando gli spiriti sono più vivi che mai e sussurrano i loro tetri segreti. Autostradale ti porta in viaggio con i suoi collegamenti aeroportuali in tutta Italia, pronto per partire a caccia di fantasmi.

Dove andare a Halloween: guida ai castelli più infestati d’Europa

Torre di Londra

Si racconta che la Torre di Londra sia il luogo più infestato di tutta la città. Nonostante la sua triste reputazione, il castello edificato da Guglielmo il Conquistatore non fu sempre un luogo di esecuzioni e di torture. Al suo interno furono giustiziate solo sette persone prima delle due guerre mondiali, mentre per molti anni servì da vera e propria residenza reale.

Tra gli spiriti più inquieti che si aggirerebbero nella torre vale la pena citare i fantasmi di Enrico IV, assassinato mentre pregava dal futuro re Riccardo III, la pacifica dama chiamata White Lady, la regina Anna Bolena – vittima del famigerato Enrico VIII – e la giovane Jane Grey, che fu regina per soli 9 giorni.

Castello di Montebello a Rimini

Il castello di Montebello in provincia di Rimini è diventato famoso per il fantasma di Azzurrina, lo spettro di una bambina albina di 5 anni vissuta nel XIV secolo. Figlia dei feudatari del castello, Guendalina Malatesta – questo il vero nome di Azzurrina – scomparve misteriosamente nel giorno del solstizio d’estate del 1375.

Nel corso degli anni si sono susseguite le registrazioni di suoni misteriosi all’interno della Rocca… forse lo spirito della bambina che tenta di raccontare la sua verità.

Castello di Bran in Romania

Il castello di Bran in Romania è spesso associato al nome di Vlad l’Impalatore, meglio conosciuto come il Conte Dracula. Questo luogo e questo personaggio storico ispirarono lo scrittore Bram Stoker nella creazione del suo Dracula, che tanto ha plasmato l’immaginario collettivo.

Nella realtà, il “sanguinario conte” non abitò mai nel castello di Bran, ma vi fu tenuto prigioniero per due mesi nel 1462. I fantasmi delle sue vittime non sono perciò da ricercarsi qui, ma le cupe atmosfere del romanzo di Stoker sono più vive che mai.

Merito anche dei paesaggi suggestivi della Transilvania, una meta perfetta dove organizzare un viaggio di Halloween.

Castello di Edimburgo in Scozia

Poche città sono più infestate di Edimburgo. La capitale della Scozia ha infinite storie macabre da raccontare, a partire dal suo castello, che domina dall’alto il profilo cittadino.

Uno dei fantasmi più famosi del castello di Edimburgo è quello del suonatore di cornamusa. Secondo la leggenda, il suonatore fu inviato in missione per esplorare gli scuri cunicoli sotto la fortezza, ma non fece mai ritorno. Tendendo l’orecchio, in certi momenti ancora si avverte il cupo lamento della sua musica.

Castello di Frankenstein Darmstadt in Germania

Il castello di Frankenstein si trova nella regione dell’Odenwald in Germania. Il legame non è certo, ma sembra che questo sinistro maniero possa aver ispirato Mary Shelley nella scrittura del suo capolavoro, Frankenstein.

I misteri del castello sono legati al suo proprietario, l’alchimista Dippel, che era solito condurre i suoi esperimenti usando resti di animali. Le leggende raccontano che, grazie ai suoi studi, fosse riuscito a creare un elisir di lunga vita noto come Olio di Dippel.

Oggi il castello di Frankenstein è una delle mete di Halloween per eccellenza: ogni anno la sua tradizionale festa attira migliaia di visitatori in maschera, pronti a vivere un’esperienza da paura.


E tu hai già deciso dove trascorrere Halloween? Scegli il tuo castello da brividi e organizza un viaggio ad alto contenuto di orrori!