Se pensi che Londra sia una città grigia e brumosa, siamo qui per farti ricredere. In questa guida ti portiamo alla scoperta di un volto inedito della capitale inglese: i suoi angoli più colorati. Che si tratti di case dai colori pastello o di via abbellite dalla street art, Londra ti sorprenderà con la sua vivacità. Ecco cinque chicche da non perdere durante un weekend in città.

1. Neal’s Yard

Neal’s Yard è un cortile super colorato nel quartiere di Covent Garden, un piccolo gioiello che sembra uscito da un libro di fiabe. Balconi e palazzi multicolore rendono questo scorcio uno degli angoli più amati dai fotografi, perfetto per una pausa di relax o una merenda in un cafè. Resistere alla tentazione di scattarsi un selfie su questo sfondo sarà impossibile!

2. Portobello Road

Questa celebre strada di Londra deve la propria fama al suo mercato, in particolare quello di antiquariato del sabato. Qui turisti e londinesi si scatenano a caccia di pezzi vintage, vecchi vinili e originali souvenir. 

Portobello Road è anche una delle strade più colorate di Londra, con case e ristoranti dalle tinte vivaci e dagli ingressi invitanti. Una tappa obbligata per chi visita la città per la prima volta. 

3. Notting Hill

A pochi passi da Portobello Road si estende il quartiere di Notting Hill, reso celebre dall’indimenticabile commedia romantica con Julia Roberts e Hugh Grant. 

Le abitazioni della zona sono una vera delizia: colori pastello, eleganti architravi, incantevoli giardini e facciate che in primavera si rivestono di cascate di glicine. Decisamente uno degli angoli più romantici in città. 

4. Brick Lane

I colori di Brick Lane sono quelli della sua street art, tra le più apprezzate al mondo: vi si trovano tra l’altro anche opere del celebre writer Banksy. 

Questa strada nell’East End londinese è caratterizzata dalla sua multiculturalità e dall’altissimo numero di ristoranti indiani. Una connotazione che in passato gli è valsa il soprannome di Bangla Town, ma che oggi la rende uno dei quartieri più interessanti da visitare a Londra. 

5. Camden Town

Camden Town è conosciuto come il quartiere più alternativo di Londra. Il suo mercato di vintage, artigianato e second hand – Camden Market – è certamente uno dei più apprezzati della capitale londinese, ma anche quello di street food non scherza. 

Anche in questa zona i colori la fanno da padroni, con facciate dalle tinte accese e brillanti e originali opere di street art. 

Come raggiungere Londra dall’Italia

Londra dista circa due ore di volo dall’Italia, con numerosi collegamenti anche low cost da ogni aeroporto italiano. Per raggiungere il centro di Londra dall’aeroporto di Stansted puoi utilizzare il comodo ed economico collegamento in autobus di Autostradale verso Liverpool Street, Baker Street, Stratford o Victoria Coach Station.